Aggredisce e rapina due donne in pochi minuti: preso marocchino

15-06-2014

Genova – Prima ha tentato di aggredire una cinquantenne, ma è stato sorpreso dalla reazione della vittima e costretto alla fuga, quindi ha rapinato una ragazza e con i soldi del malloppo ha acquistato hashish.

Khalid Bounane, 35 anni, originario del Marocco, in Italia senza fissa dimora,. è stato fermato questo pomeriggio dai poliziotti in forza alla squadra volante della questura. Deve rispondere dei reati di tentata rapina e rapina aggravata. Inoltre è stato segnalato alla prefettura per la detenzione di droga.

Il primo episodio alle 8.30, in via Chiabrera, nelle vicinanze della cattedrale di San Lorenzo: lì una donna di 50 anni è stata aggredita dallo straniero che ha provato a strapparle la borsetta dalle mani. La vittima non s’è arresa, anzi, ha ingaggiato una colluttazione col malvivente ed è riuscita ad avere la meglio, pure quando l’uomo ha tentato di strapparle la collana.

Venti minuti dopo in via San Bernardo, una ragazza di 30 anni è stata scaraventata a terra e derubata della borsetta da uno straniero che s’è poi dileguato.

Nessuna delle vittime ha avuto bisogno di essere medicata all’ospedale, mentre le forze dell’ordine hanno iniziato le ricerche del rapinatore. Le immagini registrate dalle telecamere presenti nei vicoli hanno consentito di individuare il responsabile. Khalid Bounane è stato riconosciuto due ore più tardi alla Fiumara dagli agenti di una volante e fermato: indossava ancora gli stessi abiti ripresi dalle videocamere di sicurezza. In tasca pochi grammi di hashish che la polizia sospetta sia stato acquistato con il bottino della seconda aggressione.

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2014/06/15/ARTPmEl-scippatore_sconfitto_vittima.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Genova

RSS Feed Widget

Lascia un commento