Torino: immigrato lancia pietre contro ragazza, semina panico

23-05-2014

Notte turbolenta per i residenti di corso Taranto che, dal balcone delle loro case, hanno assistito ad un vero e proprio inseguimento degno da film.

Come ci racconta un testimone, nel cuore della notte, intorno alle 23.30, nei giardini che fiancheggiano corso Taranto, un tizio di nazionalità straniera che, con molta probabilità aveva alzato un po’ il gomito, ha cominciato ad inveire ad alta voce contro una ragazza. Le parole si sono ben presto trasformate in fatti quando il malvivente ha cominciato a scagliare pietre verso l’auto della donna, sfasciando completamente vetri, specchietti e carrozzeria.

Svegliati dalle urla, i residenti, hanno cominciato a gridare contro il responsabile dell’accaduto, intimandogli di fermarsi. Questo, ancor più arrabbiato, ha preso a lanciare sassi anche contro le macchine che erano parcheggiate dall’altra parte della strada.

All’arrivo dei carabinieri, l’uomo è salito sulla propria auto, dandosi alla fuga, inseguito dalle volanti. Una fuga che è continuata per tutto l’isolato finché, dopo aver carambolato su alcune auto parcheggiate ai bordi della carreggiata e ferito un conducente all’interno di una di queste, si è finalmente arrestata.

Potrebbe interessarti: http://www.torinotoday.it/cronaca/inseguimento-carabinieri-ubriaco-corso-taranto-22-maggio-2014.html

RelatedPost

EVIDENZA, Torino

RSS Feed Widget

Lascia un commento