Campo rom: giovani rom “promettenti” in giro a rubare ai turisti,arrestati dai carabinieri

08-05-2014

img_romenifoto

Fontana di Trevi: minori agli arresti domiciliari borseggiano turista francese

Dovevano essere agli arresti domiciliari invece sono state colte in flagranza di reato mentre borseggiavano un turista nella zona di Fontana di Trevi. Ad essere arrestate dai carabinieri della stazione Roma Quirinale, unitamente ai colleghi del Reparto Carabinieri Presidenza della Repubblica, tre giovani di 15, 16 e 17 anni, provenienti dal campo nomadi di via Candoni. Le tre sono state fermate con l’accusa di furto aggravato in concorso“.

VIA DEL LAVATORE – Le manolesta, già note  alle forze dell’ordine, nonostante fossero sottoposte all’obbligo di permanenza nelle rispettive abitazioni, ieri pomeriggio (7 maggio), si trovavano in via del Lavatore, in zona Trevi, ed hanno borseggiato un ignaro turista francese.

REFURTIVA RICONSEGNATA – Sfortunatamente per loro, sono state notate da Carabinieri del Reparto Carabinieri Presidenza della Repubblica, in servizio di vigilanza, che le hanno subito bloccate e chiamato i colleghi della vicina Stazione Quirinale. Al termine delle formalità di rito poi le giovani ladre sono state accompagnate presso il centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al turista.

http://www.romatoday.it/cronaca/borseggio-turista-via-del-lavatore.html

Related Post

Related Post

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento