Giovanissimi nordafricani saccheggiano decine di Smart parcheggiate in centro

06-05-2014

Avevano come principale obiettivo gli abitacoli delle Smart parcheggiate nel centro storico: otto i veicoli razziati in una notte dalla banda composta da almeno sei giovani stranieri finiti in manette. Con l’accusa di furto aggravato continuato i la polizia, domenica notte, ha arrestato un ventenne marocchino e cinque giovani albanesi di età compresa tra i 18 ei 22 anni. Pochi minuti prima delle tre una pattuglia è intervenuta in via degli Strozzi per verificare la segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato il gruppo all’opera.

Gli uomini della squadra volante hanno sorpreso i malintenzionati alle prese proprio con una piccola vettura all’angolo con via dei Sassetti. I poliziotti li hanno subito circondati e ai sei giovani non è restato che liberarsi di tutto ciò che avevano in mano gettandolo sotto un’altra macchina in sosta. Gli agenti hanno recuperato da terra un grosso cacciavite, un rasoio elettrico, accessori per l’iPhone, vestiario, degli occhiali da sole e una cinquantina d’euro in monete. Verificati gli evidenti segni di forzatura sull’auto presa di mira dagli arrestati, gli operatori hanno fatto un giro di controllo e in pochi attimi si sono resi conto che il veicolo era solo l’ultimo di una serie di mezzi ­ dello stesso tipo ­ saccheggiati a breve distanza l’uno dall’altro.

La polizia ha già provveduto a rintracciare gran parte dei proprietari delle otto Smart colpite dai ladri nella notte e a restituire la refurtiva. Durante l’operazione sono stati anche effettuati ulteriori accertamenti presso i domicili dei giovani arrestati: a casa del nordafricano gli agenti hanno trovato, nascosti in un controsoffitto, oltre 50 grammi di hashish. Il giovane dovrà rispondere anche del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.“

Potrebbe interessarti: http://www.firenzetoday.it/cronaca/furti-smart-centro.html

Related Post

Related Post

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento