La cameriera non è ‘abbastanza veloce’: sfregiata da cubana, libera

05-04-2014

Una giovane cameriera è stata aggredita e ferita a Castel Gandolfo. Il fatto è accaduto la scorsa settimana in un locale in riva al lago. La lentezza del servizio scatena una discussione. I piatti volano in terra. Una cliente, cubana 30enne, raccoglie un pezzo di porcellana con il quale sfregia in volto la coetanea dipendente del locale. La giovane gandolfina medicata in ospedale ha avuto alcuni giorni di prognosi. La donna è stata denunciata dai Carabinieri della stazione di Castel Gandolfo per lesioni personali gravi.

http://www.castellinews.it/index.asp?id=34131&act=v&52351

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento