Tunisino devasta Pronto Soccorso e pesta medici

23-03-2014

FIRENZE – Portato in ospedale perchè durante un controllo della polizia aveva dato in escandescenze, ha poi aggredito un medico e altri quattro addetti del pronto soccorso dell’ospedale di S.Maria Nuova a Firenze e ha spaccato un defibrillatore. L’uomo, un tunisino 27enne, è stato poi arrestato per lesioni a pubblico ufficiale, resistenza e danneggiamento. Da 5 a 7 giorni le prognosi per i sanitari, 8 giorni per il tunisino. Il 27enne, spiega la polizia, era ubriaco e aveva assunto stupefacenti.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/toscana/2014/03/23/Aggredisce-sanitari-ospedale-arrestato_10274643.html

RelatedPost

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

One comment on “Tunisino devasta Pronto Soccorso e pesta medici

  1. Stefano ha detto:

    Non è morto. Altrimenti sarebbe divenuto un altro eroe-vittima-fulgido esempio per i giovani, come Giuliani, Cucchi, Aldrovandi, Magherini e tutti gli altri.
    Di fronte a cotali e cotanti titani dell’umana gente, mi inchino deferente e commosso.
    Io purtroppo la sera vado a dormire e non devasto locali né mi drogo né distruggo volanti della Polizia o Defender dei Carabinieri.
    Sì, lo so, sono un pervertito.

Lascia un commento