Vendola aggredito da suo fratello

21-03-2014

Nichi Vendola aggredito in pieno centro. Erano le 18.40 circa di ieri quando il governatore della Puglia è stato avvicinato da uno straniero in via Arenula, vicino al Ministero di Grazia e Giustizia.
Quest’ultimo ha cominciato a gridargli contro frasi sconnesse, dicendo di volere dei soldi da lui.
L’uomo si è scagliato contro Vendola. A quel punto i poliziotti, che scortano Vendola, sono subito intervenuti, immobilizzandolo.

È successo tutto in pochi secondi: il governatore ha attraversando a piedi piazza Benedetto Cairoli, arrivando su via Arenula per recarsi alla nuova sede del Sel. Lo straniero, un cittadino romeno, era seduto sul una panchina della piazza, e appena ha visto Vendola gli si è scagliato contro.

Gli agenti che sono intervenuti (che dipendono dall’Ispettorato Viminale) hanno chiamato il 113. E’ intervenuta una pattuglia che ha preso l’uomo in consegna è lo ha portato negli uffici del commissariato Trevi Campomarzio.

L’aggressore, residente a San Severino Marche (in provincia di Macerata), è stato identificato: si chiama Iulian Butucea, e ha diversi precedenti penali per una serie di reati. In questo caso è stato denunciato a piede libero per aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/vendola_aggredito_aggressione_roma_centro/notizie/584300.shtml

ARTICOLI CORRELATI

Crimini Immigrati, Roma

RSS Feed Widget

Lascia un commento