Torna a casa: marocchino lo prende a morsi e coltellate, perde orecchio

16-02-2014

VIAREGGIO. Un pisano di circa trentacinque anni stava rincasando stanotte attorno all’una e mezza nella sua abitazione di via Roma a Viareggio, quando dalla pineta di Potente – all’altezza di via Bonarroti – è sbucato un cittadino marocchino che, sotto la minaccia di un coltello, ha tentato di portargli via un cellulare. L’uomo ha reagito e da lì è nata una colluttazione: l’extracomunitario con un morso gli ha staccato il lobo sinistro dell’orecchio. Prima di fuggire, facendo perdere le proprie tracce, presumibilmente con un coltello o un oggetto a punta, lo ha colpito al torace, ferendo alla pleura del polmone.

Lo sventurato, che ha dato l’allarme ai Carabinieri, intervenuti allertando un’ambulanza del 118, è stato trasferito al pronto soccorso dell’Ospedale Versilia, dove è stato ricoverato con una prognosi di venti giorni. I Carabinieri hanno setacciato per tutta la notte la pineta di Ponente, ma dell’aggressore, per il momento, nessuna traccia.

http://www.versiliatoday.it/2014/02/16/cerca-di-difendersi-da-una-rapina-laggressore-gli-morde-un-orecchio-e-lo-ferisce-con-una-coltellata/

Related Post

Related Post

EVIDENZA, Lucca

RSS Feed Widget

Lascia un commento