Banditi romeni si schiantano per sfuggire a polizia: due sono morti

18-11-2013

CASSINO (Frosinone) 18 novembre 2013 – Drammatico incidente all’alba di lunedì sull’Autosole: in fuga dopo un furto in provincia di Perugia, si sono schiantati contro un Tir per non aver rispettato l’alt della polizia. Così due romeni sono morti, e altri due sono rimasti gravemente feriti, sull’Autostrada del Sole al chilometro 671.

SOTTO UN TIR – I quattro stranieri, a bordo di un’Audi6, non si sono fermati a Pontecorvo a un controllo della Polstrada. Sono stati inseguiti per dieci chilometri e a Cassino sono finiti sotto il rimorchio di un Tir che, secondo gli accertamenti dei poliziotti, era fermo nella corsia centrale della Roma-Napoli. Due occupanti della berlina sono morti sul colpo, gli altri due sono in ospedale a Cassino: uno di loro è in fin di vita. Ferito, ma in modo lieve, anche il conducente di un’altra vettura, rimasta coinvolta nell’incidente insieme a un altro mezzo pesante, una cisterna.

CODE E DEVIAZIONI – A causa dello scontro , avvenuto intorno alle 5,30, il tratto dell’A1 tra Cassino e San Vittore, in direzione Napoli, è stato chiuso fino alle 8 e 30. Lunghe code si sono formate sulla carreggiata in direzione sud . Il traffico è stato deviato su percorsi alternativi, con uscita obbligatoria a Cassino e rientro a San Vittore, lungo la Casilina. Al momento sul luogo dell’incidente – dove si transita su due delle tre corsie disponibili – non ci sono più file, mentre incolonnamenti di circa un chilometro si registrano all’uscita obbligatoria di Cassino, nonostante la riapertura al traffico.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_novembre_18/banditi-fuga-si-schiantano-tir-tre-morti-a1-cassino-887f6866-5026-11e3-b334-d2851a3631e3.shtml

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA, Frosinone

RSS Feed Widget

Lascia un commento