Sempre loro: abusi in famiglia, arrestato albanese

18-10-2013

(ANSA) – FIRENZE, 18 OTT – Un uomo di 28 anni, originario dell’ Albania e residente in provincia di Firenze, è stato condannato a 8 anni e a un risarcimento di 50.000 euro per violenza sessuale, minacce e lesioni nei confronti della fidanzata, poi diventata sua moglie.
La ragazza, una sua connazionale, era stata costretta dalla famiglia d’origine prima a un fidanzamento e poi a un matrimonio combinato con l’uomo trasferitosi in Italia. Nel marzo 2012 la vittima, che ora ha 22 anni, ha trovato il coraggio di ribellarsi.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/10/18/Abusi-matrimonio-combinato-condannato_9484740.html

EVIDENZA, Firenze

RSS Feed Widget

Lascia un commento