I servi di Alfano portano altri 500 invasori a Siracusa: città martire dell’immigrazione

21-09-2013

Un barcone con 425 invasori è stato
intercettato a circa 140 miglia dalla co-
sta sud della Sicilia.

Il barcone già da ieri era stato segna-
lato in gravi difficoltà. Raggiunto da
due motovedette della Guardia Costiera,
sono ancora in corso ma stanno termi-
nando, le operazioni di trasferimento a
terra, a Siracusa, città martire
dell’immigrazione con 40mila positivi alla
Tubercolosi ‘grazie’ agli sbarchi.

Ovviamente i clandestini sono ‘siriani’.

Intanto Alfano, il calabraghe,fa la voce
grosse con gli abitanti della Val di Susa.

E i tunisini sequestrano un peschereccio italiano.

E’ il ‘governo del fare’.

Related Post

Related Post

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento