Ivoriano si aggira seminudo e con coltellaccio per strada: 8 reati in poche ore

15-09-2013

VITERBO – Violenza continuata plurima, resistenza, minaccia aggravata e lesioni a pubblico ufficiale, atti osceni in luogo pubblico, porto e detenzione di arma da taglio, danneggiamento e violazione di domicilio: è il carnet di reati che un ivoriano di 23 anni è riuscito a collezionare in una sola sera.

L’uomo, pluripregiudicato, stava girando seminudo nelle vie del paese della Tuscia, quando poi è entrato in un giardino privato. I militari lo hanno deferito in stato di libertà per atti osceni e violazione di domicilio. Ma una volta all’interno della caserma della Compagnia di Ronciglione per la fotosegnaletica, è riuscito a fuggire procurando anche lesioni a due carabinieri.

Nella fuga è riuscito a impossessarsi di un grosso coltello da cucina, con cui poi si è scagliato contro i militari che lo avevano nel frattempo rintracciato.

C’è stata una nuova colluttazione, in seguito alla quale altri carabinieri hanno riportato lesioni. Tutti i militari sono stati poi visitati all’ospedale Sant’Anna di Ronciglione, mentre l’uomo è stato infine portato al carcere di Mammagialla a Viterbo.

https://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=newssearch&cd=5&cad=rja&ved=0CDgQqQIoADAE&url=http%3A%2F%2Fwww.ilmessaggero.it%2FVITERBO%2Fivoriano_ronciglione_carabieri_arrestato_viterbo%2Fnotizie%2F326464.shtml&ei=udU1UtT5HY704QTU2YC4Ag&usg=AFQjCNHQOIW-e-sYvA-56qKplYRutJO_yQ

Related Post

Related Post

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento