Pestata per anni da immigrato: “E’ tutto ok”

13-09-2013

Milano – Per amore, idiozia e per proteggere il figlio di 4 anni, non lo ha mai denunciato ma ieri sera lui, 25enne di Santo Domingo, ha esagerato con le botte e lei, la sua convivente 28enne salvadoregna, ha chiamato la polizia, dall’appartamento di viale Corsica: arrestato per maltrattamenti in famiglia M.C., pregiudicato e con permesso di soggiorno in attesa di rinnovo. Dopo l’ennesima discussione per motivi legati alla convivenza, l’uomo ieri sera attorno alle 20 ha violentemente percosso la convivente che, in lacrime, si è poi rifugiata in camera, dolorante, ha chiamato i soccorsi ed è stata portata in codice verde all’ospedale Policlinico con lividi ovunque e forti dolori al capo e al torace. Ad aprire la porta agli agenti, intervenuti sul posto, è stato lo stesso arrestato che si è mostrato tranquillo e ha riferito che c’era stata una semplice lite nella coppia, i due convivono da tempo e hanno un figlio di 4 anni. A quanto riferito dalla donna, invece, la relazione è da mesi e mesi “tempestosa” con violente discussioni durante le quali il convivente, spesso ubriaco, la picchia. Mai una denuncia, però, in questi anni, “perché, anche se lui mi tradisce ed è violento, io sono innamorata. E poi devo proteggere mio figlio”.(Omnimilano.it)

 

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento