Ferrara: immigrati di varie etnie si affrontano armati di catene

31-08-2013

Ferrara 31 agosto 2013 – Una violenta aggressione si è verificata nelle ultime ore, attorno alle 17:15 di ieri, in piazzale Castellina, nei pressi della stazione ferroviaria. A farne le spese è stato un cittadino nigeriano, che secondo le primissime ricostruzioni della polizia sarebbe stato assalito da un gruppo di sei o sette nordafricani, che sono riusciti a darsi alla fuga prima dell’arrivo delle volanti. Non si hanno ancora conferme sull’identità e l’età della vittima dell’aggressione, che secondo la questura sarebbe in regola con i permessi di soggiorno. L’uomo sarebbe stato picchiato violentemente con una catena, ed è ora ricoverato all’ospedale di Cona. Mentre la polizia arrivava sul posto un piccolo gruppo di cittadini nigeriani (4 o 5 persone) è corso in aiuto del connazionale, mettendo in fuga gli aggressori.

La scena che si è presentata davanti agli agenti è stata quindi quella di un piazzale Castellina in grande agitazione, con il cittadino nigeriano disteso per terra e il gruppo di nordafricani che si allontanava. I poliziotti sono riusciti a fermare l’inseguimento da parte del gruppo di nigeriani, ma non senza difficoltà: nei momenti più concitati un agente è stato colpito violentemente a un ginocchio, e al termine dell’operazione è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna per ricevere le cure. Non si hanno ancora informazioni sui motivi che hanno scatenato il pestaggio, e molti testimoni interpellati dagli agenti hanno riferito di non essersi accorti di quello che che stava succedendo e di non conoscere né gli aggressori né l’aggredito. Le indagini in corso potranno fare chiarezza su uno scontro che sembra rivelare una profonda spaccatura tra le due comunità.

http://www.estense.com/?p=324427

Questi sono veri e propri scontri etnici in territorio italiano.

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento