Cerca sedare rissa tra immigrati: accoltellato, è grave

26-08-2013

VENEZIA – Aveva cercato di sedare una rissa. Questo ha portato il 45enne mestrino ad essere colpito due volte con un coltello e altre due con un cacciavite da immigrati. L’uomo era intervenuto per placare gli animi di un gruppetto di quattro stranieri. L’accoltellato è A.Z. classe 1968 di Mestre. Ora è ricoverato all’Angelo con una prognosi di quaranta giorni.
Solo l’intervento della polizia ha fermato alle due di notte di sabato sera una mega-rissa tra immigrati scoppiata nel parcheggio del bar Porta Gialla al parco di San Giuliano, a Mestre, non lontano da un locale pubblico, al termine della quale sono rimasti feriti due italiani, un uomo ed una donna. Sono volati pugni e calci, ma sono spuntate anche armi come coltelli e cacciaviti.
I poliziotti, grazie alla collaborazione offerta dai gestori del locale, hanno proceduto all’identificazione di numerosi clienti del locale coinvolti nella lite scoppiata fuori. La ragazza ha riportato ferite leggere, e non desta preoccupazione, mentre il suo amico è rimasto ferito in modo più serio, ed è stato portato all’ospedale.

Related Post

Related Post

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento