Bergamo: stuprata da immigrati clandestini, scattate foto ricordo

21-08-2013

Bergamo 21 agosto 2013 – Due ucraini clandestini che abitano in Borgo Santa Caterina, in città, sono stati arrestati dalla polizia con accuse molto pesanti: violenza sessuale di gruppo, lesioni e sequestro di persona ai danni di una connazionale, una badante di 31 anni. I due hanno 31 e 35 anni. Secondo quanto è stato ricostruito, la 31enne ha subìto la violenza a casa dei due ucraini, con uno sembra che fosse legata da un rapporto sentimentale, lo scorso 16 agosto. I due, che erano ubriachi, hanno abusato di lei scattandole anche diverse fotografie. La donna ha presentato denuncia alla polizia che ha arrestato i due, trasferiti in carcere in attesa della convalida dell’arresto.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/390794_violenza_sessuale_di_gruppo_arrestati_due_ucraini_clandestini/

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento