Bergamo: la baby-gang di immigrati che assale bus e pesta autisti

21-08-2013


Cittadinanza ai figli degli immigrati

Cittadinanza ai figli degli immigrati

Bergamo, 20 agosto 2013 – Un marocchino di 17 anni e residente a Montello (Bergamo) è statoarrestato dai carabinieri di Bergamo con l’accusa di aver preso parte ad alcuni episodi di microcriminalita’, nelle scorse settimane, anche ai danni di alcuni autisti di autobus in servizio a Sarnico, sul Sebino bergamasco.

Il diciassettenne era gia’ stato denunciato, alcuni giorni fa, assieme a un connazionale di 16 anni, con le stesse accuse: i due facevano parte di una baby gang che agiva nella zona, e il diciassettenne ne sarebbe stato il capo. Ora il giudice del Tribunale per i minorenni di Brescia ha disposto per lui la custodia in carcere: il diciassettenne e’ stato accompagnato dai carabinieri al carcere Beccaria di Milano.

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento