Roma: allarme aggressioni, giovane aggredito da 3 romeni

29-07-2013

Nella notte, i Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia hanno arrestato un cittadino romeno di 19 anni con l’accusa di rapina. Il malvivente, insieme a due complici, ha avvicinato un 22enne originario della provincia di Brescia, ma da tempo domiciliato a Roma, mentre stava passeggiando in via di San Gregorio, nei pressi del Colosseo. All’improvviso il branco ha aggredito a calci e pugni il 22enne nell’intento di strappargli dal collo una catenina in oro. La pattuglia dei Carabinieri ha notato la scena da lontano e si è gettata nel luogo dell’aggressione: in due sono riusciti a scappare prendendo direzioni diverse e facendo perdere le loro tracce, ma i militari hanno rincorso e acciuffato il delinquente che aveva materialmente messo a segno lo scippo. Quando i Carabinieri lo hanno immobilizzato stringeva ancora nel pugno la catenina, che è stata immediatamente restituita alla vittima. Nella colluttazione con i rapinatori, il 22enne ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dai sanitari del Policlinico "Umberto I". Lo scippatore romeno, che dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria del reato di rapina, è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

http://www.castellinews.it/index.asp?id=29186&act=v&hs=1&tip=nr&20130729

ARTICOLI CORRELATI

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento