Passoscuro: abusivi aggrediscono bagnino

27-07-2013


Il Faro – quotidiano telematico
 “Ho appreso che a Passoscuro, nella spiaggia libera attrezzata Moai Beach, un bagnino è rimasto vittima di un aggressione solo per aver tentato di sedare una rissa scoppiata tra ambulanti che si spartivano il territorio. Il problema sta ormai superando i livelli di guardia”. Lo afferma William De vecchis, capogruppo del pdl in comune. “Quello che accade in tutti i 24 chilometri di costa da quest’estate tra parcheggiatori abusivi, tendopoli piantante sulle spiagge e ambulanti che si picchiano per vendere un costume contraffatto, arrivando persino a colpire un bagnino, è preoccupante. A Passoscuro, dalle segnalazioni che ho ricevuto dai cittadini, la situazione è anche peggiore. Da quanto riferito sembra sia stata occupata una vasta area della riserva a nord della cittadina, con tendopoli abusive. Un vero e proprio campo nomadi “estivo”.

Come capogruppo del Pdl sarò presente questo pomeriggio alle 16 sul lungomare della Salute, di fronte al chiosco abbandonato Peter Pan, al sit promosso dall’associazione 2punto11 che protesterà contro il commercio abusivo e il degrado. Nel prossimo consiglio solleverò personalmente la questione al sindaco Montino, delegato al turismo, chiedendo maggiori controlli sui permessi, per tenere sotto controllo un fenomeno che rischia di dare il colpo di grazia al commercio regolare e ledere l’immagine di una città che punta molto sul turismo. Al bagnino aggredito va tutta la mia solidarietà e dei gruppi consiliari di opposizione”.

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento