Nemesi: assessore comunista rapinato da immigrato

08-07-2013

Viareggio, rapinato l’ ex assessore provinciale del Pdci , Simonetti mentre di sera consegnanva il ricavato della Festa della Rinascita ad uno sportello automatico, da parte di un rapinatore che gli ha puntato il coltello alla gola. E’ l’ ennesimo gravissimo episodio, di criminalita’ efferata e feroce che sembra aver il controllo della citta’. Possiamo tranquillamente affermare che a Viareggio si e’ perso il controllo del territorio, con una nuova giunta comunale palesemente buonista “alla Pisapia “, tutta slogan pro immigrazione ed accoglienza indiscriminata di clandestini magrebini, pusher, vucumpra’ e vuparcheggia’. D’ altra parte anche le istituzione dello Stato sono ” latitanti ” e pure l’ opposizione di centrodestra in consiglio comunale, che dovrebbe consegnare al ministro Alfano ” un dossier Viareggio ” ed invece non lo fa, essendo ormai un’ opposizione ” ologramma “. Ma questa spirale criminale non combattuta e repressa colpisce non solo l’ immagine , la sicurezza dei cittadina, ma travolge l’ economia della citta’ e in definitiva ” uccide il suo futuro “. Vergogna!

http://voxnews.info/2013/07/08/a-viareggio-la-rapina-con-il-coltello-alla-gola-e-ormai-la-prassi/

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento