Milano: stuprata nel parco da immigrato clandestino

02-07-2013

Milano 02 luglio 2013 – Violenza sessuale consumata lunedì notte alle 23 all’interno del parco Trotter: la vittima sarebbe una 50enne operatrice sanitaria ucraina lì in compagnia di amici e amiche peruviane.

Integrazione obbligata

Integrazione obbligata

Peruviano, irregolare, nullafacente, con precedenti per rapina, violenza e resistenza, il 20enne arrestato, preso in fragranza di reato: Louis Enrique F., ora a San Vittore. Ad allertare i carabinieri è stata una amica peruviana della vittima.

A quanto riferito dal comando di via Moscova, la 50enne è stata avvicinata dall’uomo, presumibilmente ubriaco, che le ha rivolto numerosi e volgari apprezzamenti non graditi. Davanti alla reazione della vittima, il giovane ha cominciato a prenderla a calci e pugni fino a tramortirla per trascinarla poi in un cespuglio dove l’ha violentata. Arrivata sul posto il Nucleo radiomobile ha bloccato l’uomo e ha condotto la vittima alla clinica Mangiagalli dove la violenza è stata confermata.

http://www.milanotoday.it/cronaca/violenza-sessuale-parco-trotter.html

 

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento