Condannate all’ergastolo le ‘bestie di Perugia’

27-06-2013

lucarosiIl tribunale di Perugia ha condannato oggi pomeriggio all’ergastolo con il rito abbreviato tre romeni accusati di aver ucciso a colpi di pistola il bancario Luca Rosi, 38 anni, nel corso di una rapina nella villa dei suoi genitori, il 2 marzo 2012 a Ramazzano, periferia nord del capoluogo umbro. Venti anni di reclusione sono stati inflitti a un quarto romeno, presunto basista. ”Sentenza giusta ma la nostra vita e’ distrutta”, ha commentato con i cronisti Maria Grazia Rosi, sorella di Luca.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/06/27/Bancario-ucciso-rapina-tre-ergastoli_8939551.html

Solo la pena di morte, potrebbe rendere giustizia. Chi uccide, deve essere ucciso.

RelatedPost

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento