“Sono immigrata e anche nera, il biglietto non lo pago”: sberle al controllore

26-06-2013

Padova 26 giugno 2013 – Ha scoperto che stava viaggiando a bordo del tram senza biglietto, l’ha multata e l’ha invitata a scendere. Parapiglia ieri mattina verso le 11 in corso Vittorio Emanuele tra un controllore di Aps e una donna nigeriana con il figlioletto in braccio. L’immigrata africana infatti sostiene di essere stata spinta e che in quel frangente il controllore avrebbe messo le mani addosso anche al bimbo. Circostanza che l’ha fatta reagire con due sberle, sempre ovviamente all’indirizzo dell’uomo che la stava multando.

Per mettere fine all’acceso diverbio è dovuta intervenire una pattuglia della squadra volante della questura. Il controllore si è rivolto alle cure del pronto soccorso e subito dopo ha sporto denuncia per lesioni nei confronti della donna. Resta da vedere se lei, a sua volta, vorrà in qualche modo rivalersi visto che fino all’ultimo ha sostenuto di essere stata spinta malamente con il bambino in braccio. A causa del parapiglia il tram ha accusato forti ritardi.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/06/26/news/controllore-del-tram-schiaffeggiato-dalla-nigeriana-1.7323909

Molto credibile la versione dell’immigrata senza biglietto: è noto a tutti che i controllori sono “razzisti” e appena vedono una donna nera con bambino in braccio iniziano a spintonare. Ma un magistrato credulone lo troverà facilmente, il “migrante” ha sempre ragione.

 

RelatedPost

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento