Bari: travolse e uccise anziano senza soccorrerlo, preso zingaro

06-06-2013

Bari giugno 2013 – Travolse un anziano che stava attraversando la strada, scaraventandolo in una scarpata. Poi abbandonò la sua auto a pochi metri di distanza e si dileguò a piedi, senza soccorrere il 72enne che morì poco dopo.

A più di un anno di distanza dal fatto, avvenuto il 10 maggio 2012 sulla provinciale Adelfia-Sannicandro, i carabinieri hanno arrestato il pirata della strada. Si tratta di un nomade 27enne, domiciliato presso il campo rom del quartiere San Paolo.

Quel giorno, il 27enne era alla guida della Marea che alle porte di Adelfia investì un 72enne che si accingeva ad attraversare la strada. Nel violento impatto la vittima fu scaraventata in una scarpata che costeggiava il ciglio della strada. Resosi conto dell’accaduto, il 27enne abbandonò l’auto – che aveva ben visibili sul parabrezza e sul cofano anteriore – di traverso sulla carreggiata, dilegiandosi a piedi. Dopo mesi di indagini dei carabinieri il 27enne è stato identificato, arrestato e condotto in carcere.

http://www.baritoday.it/cronaca/anziano-investito-adelfia-maggio-2012-arrestato-nomade.html

 

RelatedPost

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento