Verona, immigrati dell’est assaltano villa

04-05-2013

VERONA 04 mag 2013 – Paura nella notte in una zona residenziale di Verona: una banda composta da tre malviventi ha dato l’assalto ad una villa in una via del quartiere San Massimo. I malviventi, che secondo gli investigatori della polizia sarebbero dell’Est europeo, erano travisati con passamontagna e armati con una pistola, coltelli e mazze da baseball. Sono penetrati nella casa da una porta finestra. Il rumore provocato dallo scasso ha svegliato uno dei due figli, entrambi maggiorenni, della coppia padrona di casa.

Il giovane è stato immobilizzato prima dell’arrivo del fratello che picchiato e ferito ha trovato la forza di reagire ai criminali e spaventarli. Il terzetto, infatti, che forse non si attendeva la reazione, è fuggito a bordo di un’auto abbandonando un coltello nel giardino della villa che si trova in via Lugugnana. Sul posto sono intervenute due squadre delle Volanti della questura di Verona e la polizia scientifica che avrebbe rilevato impronte utili alle indagini.

http://www.ilgazzettino.it/nordest/verona/assalto_in_villa_nella_notte_legano_uno_dei_figli_picchiano_il_fratello_poi_fuggono/notizie/276288.shtml

RelatedPost

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento