Arezzo: rissa tra immigrate a colpi di frusta

20-04-2013

Sette immigrate: una albanese, tre dominicane e tre cubane, tra le quali anche una minorenne. E’ scoppiato un parapiglia in piazza che perfino i carabinieri hanno faticato a sedare

Arezzo, 20 aprile 2012 – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni Valdarno hanno denunciato in stato di libertà per rissa e resistenza a pubblico ufficiale una 21enne albanese; una 31enne, una 32enne e una 53enne, dominicane; una 37enne, una 44enne e una minore degli anni 18, cubane, tutte residenti in Valdarno.

Verso le 21 di mercoledìo, nel centro di San Giovanni Valdarno, per motivi ancora in fase di accertamento, un gruppo di extracomunitarie aveva iniziato una rissa, nel corso della quale erano state utilizzate anche delle cinture in cuoio.

I militari dell’Arma, intervenuti su richiesta dei cittadini allarmati, solo a fatica sono riusciti a calmare gli animi, anche perché le donne, nella foga, continuavano a colpirsi in vario modo anche in presenza dei carabinieri, tentando contemporaneamente di sottrarsi alla identificazione.

Al termine degli accertamenti i carabinieri hanno denunciati tutte e sette le  donne per rissa e resistenza a pubblico ufficiale.

Related Post

Related Post

Crimini Immigrati

RSS Feed Widget

Lascia un commento