Genova, blitz nel campo rom: bombole pericolose e cuccioli maltrattati

18-04-2013

Genova 18,/04/2013- A seguito della segnalazione di alcuni cittadini circa la presenza di numerose bombole di gas all’interno di un campo Rom in via Bruzzo, la volante del commissariato Cornigliano, nel pomeriggio di mercoledì 17 aprile 2013, ha svolto un controllo nell’area. Gli agenti hanno rinvenuto una cinquantina di bombole di gas, alcune vuote ed altre piene e hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per il recupero e la messa in sicurezza.

Durante tale attività, i poliziotti hanno notato la presenza di sette cuccioli di cane che vagavano liberi tra le baracche, apparentemente in buona salute ma in scarse condizioni igieniche. Hanno così avviato una verifica, scoprendo che gli animali provenivano dalla Romania ed erano sprovvisti di documentazione sanitaria e del previsto microchip.

Poiché nessuno dei presenti ne rivendicava la proprietà, gli operatori hanno proceduto al sequestro dei cani, che sono stati recuperati da personale della Croce Bianca di piazza Palermo, per effettuare i dovuti accertamenti medici. Attualmente si trovano al canile municipale Monte Contessa di Sestri Ponente (via Rollino 92 n.- località Monte Contessa – 010 6500617).

http://www.genovatoday.it/cronaca/cani-cuccioli-genova.html

 

Related Post

Related Post

EVIDENZA

RSS Feed Widget

Lascia un commento