“Sono immigrato, devo mangiare gratis”: e spacca tutto

17-03-2013

Dà di matto davanti alla Trattoria Toscana K2 in via Stoppani e con una sbarra di metallo, recuperata in un cantiere adiacente, rompe la vetrata esterna del locale. “Voi nomi fate mangiare gratis”, “non mi fate mangiare”, erano queste le urla dell’uomo rivolte al gestore del ristorante e ai clienti intimoriti.
La scena è durata alcuni minuti, fino all’arrivo dei carabinieri, che hanno dapprima calmato il ‘folle’ e poi lo hanno arrestato e condotto in ospedale. Il suo stato infatti, secondo quanto hanno raccontato i militari, era ‘pietoso’: ubriaco, aveva una caviglia malconcia e riusciva a camminare a stento. Protagonista di questa vicenda un 31enne marocchino, già noto alle forze dell’ordine, senza fissa dimora e nulla facente.
Come ha raccontato un cliente della trattoria ai militari, il nordafricano poco prima lo aveva avvicinato all’esterno del locale chiedendo se poteva dargli da mangiare. La domanda non era stata posta peraltro nella maniera più cortese possibile. Il ragazzo, che stava fumando una sigaretta sul marciapiedi, gli aveva risposto che lui non poteva fare niente e di rivolgersi, se mai, al titolare.
Così, pochi istanti dopo, il 31enne ha deciso che doveva pretendere da mangiare spaccando la vetrata del ristorante. Quindi ha raccolto la spranga di ferro dal cantiere e, urlando “voglio mangiare gratis”, ha cominciato a rompere tutto. E’ stato arrestato per danneggiamento.

http://lambrate.milanotoday.it/porta-venezia/distrugge-trattoria-k2-via-stoppani-15-marzo-2013.html

RelatedPost

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento