Viareggio, pestano minorenne per rubargli bici. Parenti e polizia danno la caccia agli immigrati

18-02-2013

Volevano rubargli la bicicletta e quando lui si è opposto lo hanno aggredito colpendolo  con violenza.  Vittima dei banditi, a quanto si è appreso di due soggetti nordafricani, uno studente viareggino minorenne, immobilizzato dai malfattori mentre in mattinata, poco prima delle 8, percorreva in sella alla sua bicicletta via di Montramito a Viareggio per recarsi a scuola. Giunto all’altezza dei locali della ex Salov, spesso occupati abusivamente da extracomunitari, il ragazzo iscritto a un istituto superiore  della città  è stato avvicinato dai due che volevano impossessarsi della due ruote, Il giovane però non si è fatto intimorire e si è opposto, scatenando la reazione dei ladri che lo hanno colpito con alcuni calci in varie parti del corpo provocandogli ferite lievi. I due stranieri sono però fuggiti a mani vuote.  Ancora sotto choc, la vittima dell’accaduto si è presentata negli uffici del commissariato di polizia di Viareggio dove ha denunciato il fatto. Grazie alle descrizioni fornite dal ragazzo, numerosi agenti agli ordini del dirigente Rosaria Gallucci da ore stanno dando la caccia  ai rapinatori. La polizia sta passando al setaccio ogni angolo della città e non solo. Gli inquirenti invitano chiunque sia a conoscenza di elementi utili all’identificazione dei due criminali, accusati di tentata rapina a chiamare immediatamente il 113. Anche alcuni parenti della vittima  starebbero cercando di risalire ai responsabili del grave episodio. 

http://www.lagazzettadiviareggio.it/cronaca/2013/02/Studente-aggredito-in-strada-da-due-nordafricani/

 

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento