“Nuovi italiani” massacrano autista e passeggeri: non li lasciavano “fumare in pace”

17-02-2013

Se fosse in vigore la legge targata Pd, questo crimine sarebbe stato commesso da "italiani"

Avevano preso l’autobus come una fumisteria e ai richiami del conducente lo hanno aggredito pesantemente. Sono stati sette immigrati tra i 18 ed i 20 anni, tutti residenti in provincia di Brescia, cinque con precedenti, denunciati per violenza privata, lesioni personali, minacce aggravate, ingiuria, interruzione di servizio pubblico. Nella tarda serata di ieri, hanno aggredito il conducente del pullman su cui viaggiavano, nonché due passeggeri intervenuti per difenderlo.

I sette, ubriachi, stavano fumando a bordo del pullman e infastidendo gli altri passeggeri e al richiamo hanno reagito con spintoni, insulti, minacce e sputi verso l’autista e i due passeggeri intervenuti per aiutarlo.

http://voxnews.info/2013/02/17/brescia-giovani-ubriachi-aggrediscono-autista/

RelatedPost

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento