Dopo 15 anni lo condannano a soli 16 per omicidio

15-02-2013

Dopo 15 anni arriva la condanna per l’omicidio di Max Iorio

Arriva la condanna a 15 anni dall’omicidio. Il caso si era riaperto solo di recente, grazie ad un approfondimento col Dna. E venerdì il giudice ha condannato a 16 anni Zoran Ahmetovic, 37enne nomade bosniaco, reo confesso dell’ omicidio del dipendente comunale Max Iorio, 38 anni, commesso il 19 marzo 1997 a Rimini.
Ahmetovic è stato inoltre condannato all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, al pagamento delle spese legali e di 10.000 euro per ciascuna delle due parti civili. Ad incastrare Ahmetovic, a distanza di 15 anni dal delitto, era stata una traccia di Dna, lasciata sulla vittima. Il bosniaco ha poi ammesso la propria responsabilità. Con questa importante svolta, quindi, si è riusciti ad imbastire il processo per quello che sembrava dover finire come un “delitto irrisolto”. Il processo si è aperto un anno fa. Ahmetovic si trovava già in carcere per altri reati. La notizia viene riportata dall’Ansa.

http://www.riminitoday.it/cronaca/omicidio-max-iorio-condannato-16-anni-rom.html

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento