Padova: rumeno si mangia l’orecchio di un uomo

12-02-2013

ABANO TERME. Una notte di pura follia ha scosso gli abitanti di Piazza Mercato. Sono circa le 3 del mattino di ieri quando Marian Rosu, romeno di 28 anni residente ad Abano, dà in escandescenze, picchiando un’amica e ferendo, strappandogli a morsi il padiglione destro dell’orecchio, un altro ragazzo romeno di 23 anni che aveva cercato di difendere la vittima. Rosu è stato arrestato dai carabinieri di Abano, quest’ultimi allertati dai residenti spaventati da urla e schiamazzi. Sul giovane pendono ora le accuse di sequestro di persona, violenza privata, lesione aggravata e ubriachezza.

Tutto ha inizio a notte fonda. Rosu è in piazza e comincia a litigare in maniera accesa con la ragazza. Dalle urla si passa ben presto alle mani e la giovane viene violentemente strattonata. Non contento, qualche minuto dopo, l’aggressore costringe la ragazza, con la forza, a salire nel proprio appartamento, in piazza Mercato 24. Rosu è ubriaco e non accenna a placarsi. Dentro l’appartamento, però, la giovane riesce a divincolarsi dalla furia dell’uomo e in preda al panico, non riuscendo ad uscire dalla porta di casa, si getta dalla finestra del primo piano per provare a scappare e chiedere aiuto. La fuga, però, non dura molto.

Rosu insegue la ragazza brandendo anche un coltello, ma sulla sua strada trova un’altra persona, molto probabilmente un conoscente di entrambi, un ragazzo rumeno di 23 anni. Quest’ultimo cerca di difendere la vittima, provando a placare le ire di Rosu. Ma la sua intromissione scatena soltanto una reazione ancora più violenta.

A questo punto l’aggressore si scaglia contro il ragazzo che cerca di difendere la giovane moldava. Prima Rosu prova a ferirlo con il coltello, quindi lo bracca e con un morso gli strappa parte del padiglione destro dell’orecchio. Fortunatamente, a quel punto, sono già stati allarmati i carabinieri in servizio alla stazione di Abano, che si precipitano in piazza Mercato. Alla vista dei militari Rosu non placa la sua rabbia, anzi, resiste al fermo e prova anche a ferire un carabiniere con il coltello, prima di venire immobilizzato e arrestato.

La scena ha allarmato i residenti, svegliati nel sonno dalle urla della giovane vittima. Piazza Mercato, ormai da una ventina d’anni è una delle zone più degradate di Abano, al punto che molti residenti l’hanno ribattezzata la “via Anelli delle Terme”. Più di metà dei condomini della zona sono abitati da extracomunitari e già in passato i carabinieri sono intervenuti, oltre che per episodi di violenza, per alcune operazioni anti droga.

Marian Rosu adesso si trova in manette e non è la prima volta visto che già in passato il giovane rumeno era stato arrestato sempre per violenze, e adesso, come detto, dovrà rispondere a quattro capi d’imputazione: sequestro di persona, violenza privata, lesione aggravata e ubriachezza. L’altro romeno aggredito, di 23 anni, è invece già stato dimesso dalla casa di cura di Abano dopo che gli è stato strappato parte del padiglione auricolare destro con un morso.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2013/02/12/news/litigio-fra-due-romeni-strappa-l-orecchio-a-morsi-1.6522422

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento