Prato provincia di Pechino: produzione abusiva di alimenti

27-01-2013

Prato – La Polizia municipale di Prato ha accertato la presenza in via Filicaia di un laboratorio abusivo di alimenti. Era situato in un immobile di cui una parte in uso a L.L., donna cinese di 36 anni.

Gli uomini dell’Unità Operativa Commerciale, Amministrativa e Anticontraffazione di Piazza Macelli si sono trovati davanti un laboratorio di alimenti con preparazione, cottura e successiva fase di trasporto dei cibi appena preparati, presso ditte di connazionali. Presente un significativo quantitativo di derrate alimentari, insieme ad accessori per la produzione, conservazione e consegna dei pasti preparati: in particolare oltre mille vaschette in alluminio per il
confezionamento, 3 rotoli da 300 metri l’uno di pellicola per alimenti e 4500 bicchieri in plastica.

Gli agenti intervenuti hanno sanzionato l’attività illecita ai sensi del cosiddetto ”pacchetto igiene”, norma di recepimento di direttive europee, per l’esercizio abusivo dell’attività di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti,
somministrando alla responsabile una sanzione amministrativa di 3mila euro. Merci ed attrezzature sono state sequestrate.

Link: http://www.lanazione.it/prato/cronaca/2013/01/25/835756-Scoperto-a-Prato-laboratorio-abusivo-di-alimenti.shtml

RelatedPost

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento