Rimini: Carabinieri e Ausl controllano 11 ristoranti cinesi, nessuno in regola

21-01-2013

Non è risultato in regola nessuno degli undici ristoranti e rosticcerie cinesi della provincia controllati dai Carabinieri di via Destra del Porto di Rimini nell’ambito dell’Operazione Dragone, condotta in collaborazione con l’Ausl per verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie. Due locali, dove erano più gravi le mancanze sulla tracciabilità dei prodotti, conservazione dei cibi e metodi di confezionamento delle pietanze, sono stati sanzionati per diverse migliaia di euro. Per carenze di minore gravità tutti gli esercizi hanno comunque ricevuto severe prescrizioni su adeguamenti urgenti da espletare entro 10 giorni, pena sanzioni e denunce. Ausl e Carabinieri assicurano la massima attenzione.

http://www.newsrimini.it/news/2013/gennaio/19/provincia/carabinieri_e_ausl_controllano_11_ristoranti_cinesi__nessuno_in_regola.html

Chiuderli no?

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento