Massacrato da 5 Marocchini: denunciati a “piede libero”

10-01-2013

Stanno creando una società caotica

MORBEGNO – Uno studente di 19 anni è stato ricoverato all’ospedale per un trauma cranico, frattura delle ossa e amnesia dopo un’aggressione da parte di cinque marocchini che sono stati identificati e denunciati a piede libero per “lesioni personali volontarie, aggravate e in concorso”. Un violento pestaggio verificatosi lo scorso 8 settembre a Morbegno.

Secondo quanto si è appreso gli extracomunitari stavano discutendo animatamente tra loro e lo studente insieme ai suoi amici (in totale quattro maschi e una femmina, tutti studenti di Sondrio di età compresa tra i 18 e i 19 anni), si sarebbe fermato ad assistere alla scena. Il comportamento del gruppo italiano ha infastidito i marocchini che hanno fatto scattare una vera e propria aggressione. Ne ha avuto la peggio il 19enne buttato per terra e colpito alla testa con un sampietrino, tanto da perdere i sensi. Per lui la diagnosi di “trauma cranio-facciale con frattura ossa nasali ed amnesia retrograda” e prognosi di trenta giorni.

Durante tutto lo svolgimento dell’aggressione pare che molti altri ragazzi abbiano assistito alle violenze senza intervenire, incitando anzi i contendenti a darsele più forte

http://www.laprovinciadilecco.it/stories/Cronaca/341689_morbegno_violento_pestaggio_denunciati_cinque_marocchini/

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento