Si spoglia davanti a un camper di nomadi: 45enne ucciso a bastonate

08-11-2012


Si spoglia davanti a un camper di nomadi: 45enne ucciso a
Adnkronos/IGN
Roma, 8 nov. – (Adnkronos) – Un uomo di 45 anni e’ stato ucciso la notte scorsa in via Nomentana, a Roma, a bastonate e sassate. Secondo una prima ricostruzione il 45enne si e’ presentato davanti a un camper, abitato da una famiglia di nomadi con due
Roma, donna uccide voyeur a bastonateZazoom Blog
Roma – Era originario della Ciociaria Orlando Santoro, il 45enne, già noto alle Forze dell’Ordine per atti osceni in luogo pubblico, ucciso a bastonate, questa notte dopo essersi introdotto nel camper di una famiglia nomade ed essersi probabilmente denudato. Il fatto è successo in via Nomentana 1111, a Roma, nei pressi di un campo rom. Santoro, secondo una prima ricostruzione, era entrato nel camper dove dormivano la donna, una bosniaca di 31 anni, il compagno e sei figli, l’ultimo dei quali di due anni. Quando la trentunenne si è accorta dell’uomo, ha cominciato ad urlare e a rincorrerlo per alcuni metri: lo ha prima colpito con un sasso alla testa e poi più volte con una pala. Il voyeur aveva parcheggiato la propria auto vicino al camper, nella quale sono state trovate tracce di cocaina. La polizia sta valutando la posizione del compagno della donna e la versione della trentunenne (tratta in arresto per omicidio) la quale avrebbe riferito che il compagno era rimasto nel camper durante l’aggressione.
Per carità, se la versione è vera, ha avuto quel che si meritava. Ma immaginate, se un Italiano avesse ucciso – come è capitato spesso – qualcuno intrufolatosi in casa sua, avreste sentito la canea dei giornali. Invece, in questo caso il tono è piuttosto solidale, con la Zingara assassina del mentecato che si è intrufolato nella roulotte abusiva. Interessante, anche come non si dubiti nemmeno lontanamente, della versione fornita dalla “famigliola” zingara.

p

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento