Anziano “raggirato” da Zingara: bottino di 15mila euro

17-10-2012

ENNESIMA VITTIMA DEL CLIMA DI TOTALE DEGRADO BUONISTA

Prima lo ha mosso a pietà, raccontandogli storie drammatiche sulla sua vita e la sua famiglia, poi si è fatta consegnare tutti i risparmi, circa 15mila euro. E’ accaduto a Torino, protagonisti una donna che vive nel campo nomadi di via Germagnano e un settantacinquenne che vive da solo
Gli agenti del commissariato di polizia di San Donato hanno fermato, con l’accusa di estorsione, una romena di 30 anni, Maria Luminita Demeter, domiciliata al campo nomadi di via Germagnano. Vittima un’anziano settantacinquenne conosciuto a fine agosto al mercato di corso Svizzera.
Presentandosi con il nome di Cristina, la donna, una volta conquistata la fiducia dell’uomo con il racconto di una serie di vicissitudini famigliari, ha iniziato a chiedere denaro ripetutamente fino a prosciugargli il conto in banca, sottraendogli 15mila euro.
Di fronte all’aggressività della donna, l’anziano ha quindi raccontato tutto in famiglia. Da qui la denuncia alla polizia che è intervenuta all’ultimo appuntamento-trappola in cui la vittima ha finto di consegnare altro denaro.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2012/10/17/news/impietosisce_un_anziano_e_gli_prosciuga_il_conto-44703279/

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento