Razzismo a Milano: servizi riservati agli Zingari!

07-06-2012

MILANO – Incredibile:  la maggioranza del parlamentino di Zona 2 (ebbene si, ogni Zona ha il suo “miniparlamento” e i suoi “mini-nullafacenti”,  istituzioni foraggiate con i nostri soldi)  ha approvato una delibera volta a fornire beni e servizi ai Rom di Via Idro. Una delibera che presenta richieste dispendiose che saranno pagate con i soldi dei cittadini.

La maggioranza del parlamentino chiede che il Comune di Milano fornisca servizi riservati ai soli Rom del campo e ai quali i cittadini Milanesi non possono neanche aspirare: Servizio di supporto educativo e sanitario; servizio di pulmino scuola-bus; accompagnamento nell’inserimento lavorativo; Ripristino dell’impianto di distribuzione dell’energia elettrica a carico dei contribuenti, in passato rimosso in quanto gli occupanti del campo rubavano al gestore; Ristrutturazione dei nuovi servizi igienici, danneggiati dagli stessi occupanti.

Eppure i Rom di Via Idro nel corso degli anni sono stati protagonisti di episodi d’illegalità e hanno provocato un senso di insicurezza tra i cittadini del quartiere: Naviglio Martesana adibito a discarica per l’abbandono dei rifiuti del campo;  Furti e rapine nei pressi di via Idro; Situazioni di degrado.

Ricordiamo la sparatoria avvenuta in Maggiolina il 14 Dicembre scorso, verificatasi per una regolazione di conti tra bande di nomadi, una della quali proprio di via Idro.

La maggioranza in questa Zona, invece di contrastare i Rom sostenendo i cittadini che sono ogni giorno molestati da tali individui, investe un bel gruzzoletto per aiutare i propri amici.

http://affaritaliani.libero.it/milano/rom-cittadini-lega070612.html?refresh_ce

Related Post

Related Post

Uncategorized

RSS Feed Widget

Lascia un commento